Babà e mascherina

7

27/02/2020

A nnullato”, “Posticipato”, “Rinviato”. Le nostre caselle mail, come WhatsApp, non sono mai state intasate come in questi giorni da avvisi simili, quasi sempre evidenziati in rosso o “gridati” a suon di lettere maiuscole. Per fortuna che c’è qualcuno che resiste e reagisce a questo vuoto mondano e sociale, sintomo di un’isteria collettiva che – speriamo – trovi presto una sua fine. “Se dovessi prendermi il virus, la cosa che mi terrorizza di più è essere chiusa da qualche parte...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.