Il cavallo di trojan del giustizialismo

Perché il decreto sulle intercettazioni ingrasserà ancora il circuito della gogna

3

26/02/2020

Nella disattenzione generale degli organi di informazione, impegnati ad alimentare la psicosi sul coronavirus, l’aula della Camera ha approvato la questione di fiducia posta dal governo sul decreto intercettazioni, con 304 voti favorevoli e 226 contrari. Il voto finale sul provvedimento è previsto per la serata di giovedì, ma i contenuti del decreto (che modifica la precedente riforma varata due anni fa dal governo Gentiloni, ma mai entrata in vigore) sono ormai definiti. Il decreto estende innanzitutto l’utilizzo dei trojan,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.