Euristica del contagio, ovvero il panico per un colpo di tosse sul bus

La politica non si cura di quello che sappiamo sulle basi irrazionali dei nostri comportamenti, e il paese ha perso la bussola

5

26/02/2020

V irologi o epidemiologi con ruoli accademici o istituzionali che si contraddicono e insultano tra loro, intellettuali e giornalisti che intonano il dies ire presagendo (per l’ennesima volta) l’Apocalisse della modernità, un governo nazionale e governi locali che annaspano, bloccano un intero paese e ingigantiscono una crisi che dovrebbe essere compito non della Protezione civile ma dai tecnici dell’Istituto superiore della sanità gestire, etc. Non è un bello spettacolo ma è nondimeno la fotografia di un paese che ha perso...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.