Un brutto raffreddore per il pil

Il coronavirus in Italia indebolisce un’economia che è già debilitata

3

25/02/2020

Sui mercati ieri è stato il “paziente zero”: Piazza Affari ha perso il 6 per cento, peggior Borsa d’Europa in simmetria con l’Italia area più infetta d’occidente. Lo spread è tornato oltre 140: titoli pubblici e privati si rimangiano gran parte dei guadagni registrati da inizio anno. Al G20 di Riad il Fondo monetario internazionale ha rivisto al ribasso, per ora di un decimale, il pil mondiale; per Bankitalia l’Italia potrebbe perdere lo 0,2 per cento. In pratica si tratta...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.