La morte del sogno americano e’ fortemente esagerata Il racconto del disastro della classe media, agitato da Trump e Sanders, alla prova dei fatti è fragile. Analisi contromano di un ottimista

7

25/02/2020

Le speranze e le illusioni dell’America sono state spesso al centro del Pensiero dominante, da ultimo con la radiografia della disillusione fatta dallo storico Andrew Bacevich. Prima ancora questa pagina ha dato conto della lacerante polarizzazione descritta da Ezra Klein e del divario culturale che attraversa un paese spezzato, secondo l’analisi di Christopher Caldwell. Il controcanto è affidato a Michael Strain, intellettuale del conservatorismo riformista e analista dell’American Enterprise Institute. Strain ha scritto un libro, in uscita oggi negli Stati...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.