Tre persone da invitare subito a cena, alla Rotonde, per capire in che senso Parigi sta vivendo di nuovo un suo “moment Robespierre”

Giuliano Ferrara

Reporter:

Giuliano Ferrara

1

20/02/2020

V orrei invitare a cena, alla Rotonde magari oppure Au Baratin di Belleville, a due passi dalla culla di Edith Piaf, tre persone che le solite eccellenze del Monde, i cronisti Ariane Chemin e Raphaëlle Bacqué con Simon Piel, hanno ritratto in una memorabile pagina di cronaca balzacchiana come il “trio senza fede né legge”. Sono i tre supertipi (Juan Branco, Piotr Pavlenskij e Alexandra de Taddeo) intorno ai quali ruota, in assenza di altre sulfuree spiegazioni, la caduta del...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.