Gestire la ricchezza è l’unica scelta per una banca in un paese che non cresce

Reporter:

Mariarosaria Marchesano

4

19/02/2020

Milano. Che in Italia stesse per partire una stagione di fusioni bancarie era nell’aria. Quella del consolidamento domestico è una tendenza incoraggiata ormai apertamente dalla Bce e dalla vigilanza europea e in Italia da mesi si rincorrono voci su possibili aggregazioni tra operatori del credito. Ma tra tutte le ipotesi circolate nessuno poteva immaginare un matrimonio tra Intesa Sanpaolo e Ubi Banca, men che meno che con la partecipazione di due “testimoni” eccellenti come Unipol e Bper, che speculazioni di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.