Old Wild Gratteri

Il pm vuole i lavori forzati per i detenuti. Roba da film western, non da Costituzione

3

13/02/2020

Premessa la massima solidarietà per le minacce ricevute dalla criminalità organizzata e l’apprezzamento per il suo impegno nel contrasto alla ’ndrangheta, il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri – uno dei magistrati più attivi sui media – dovrebbe forse essere un po’ più cauto quando offre al pubblico statistiche basate su sensazioni personali (come quelle sulla corruzione nella magistratura che sarebbe del 6-7 per cento oppure del 2-3 per cento) e anche quando fa proposte a dir poco semplicistiche di riforma...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.