No all’applicazione retroattiva della Spazzacorrotti. Viva la Consulta

3

13/02/2020

Roma. Come avevamo previsto sul Foglio già un anno fa, la Corte costituzionale ha dichiarato illegittima l’applicazione retroattiva della legge “Spazzacorrotti”, fiore all’occhiello del Movimento 5 stelle e del Guardasigilli Alfonso Bonafede, nella parte in cui vieta ai condannati per alcuni reati gravi contro la Pubblica amministrazione di accedere ai benefici penitenziari e alle misure alternative al carcere. In particolare, la Corte ha bocciato la mancanza di una disciplina transitoria che impedisca l’applicazione delle nuove norme ai condannati per un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.