Andrea's Version

1

11/02/2020

Il Corriere della Sera ha intervistato ieri Giovanni Bachelet, il figlio del professor Vittorio, ucciso dalle Brigate rosse il 2 febbraio 1980 sulla scalinata dell’Università La Sapienza di Roma. “Ora che, dopo un percorso rieducativo, i suoi assassini sono in libertà da parecchi anni”, ha detto Giovanni, “ritengo che mio padre non potrebbe che rallegrarsene”. Ha aggiunto che, da deputato, aveva presentato con Sabina Rossa e Olga D’Antona (loro stesse parenti di vittime del terrorismo) “un disegno di legge per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.