Una legge sbagliata

Reporter:

David Allegranti

4

07/02/2020

Roma. “La legge nasce per promuovere la lettura e in parte l’abbiamo sostenuta. Eravamo e siamo d’accordo con il sostegno diretto alle librerie con investimenti per quattro milioni di euro. Sul resto però no”, dice al Foglio Ricardo Franco Levi, presidente dell’Associazione Italiana Editori (Aie), commentando la legge che, fra le altre cose, riduce la possibilità di fare sconti sui libri dal 15 al 5 per cento. “Nel tentativo di andare incontro alle esigenze di un anello della catena più...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.