Prescrizione cosi’ non va

Edmondo Bruti Liberati, già padre nobile di Md, spiega perché sulla durata del processo va trovato un punto d’equilibrio. Ma il “lodo Conte” è a rischio costituzionalità

Reporter:

Annalisa Chirico

7

07/02/2020

E’ priva di logica l’idea che i processi possano avere tempi più rapidi solo perché con un tratto di penna si fissa un limite”, Edmondo Bruti Liberati è tranchant sulla riforma Bonafede che mira a sospendere la prescrizione dopo il primo grado di giudizio. Secondo l’ex procuratore capo di Milano, già padre nobile di Magistratura democratica ed esponente di spicco delle “toghe rosse” nell’epoca aurea del berlusconismo, “la legge Bonafede è passata all’estremo opposto del pendolo”. In che senso? “I...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.