La triste solitudine di Salvini

Stavolta sul caso Open Arms non potrà dire che “Conte sapeva”

3

05/02/2020

Gli ultimi giorni del governo gialloverde devono essere stati un bel trambusto, soprattutto se vissuti da membro dell’esecutivo. Tanto che ancora oggi, a distanza di appena qualche mese, Matteo Salvini non riesce a mettere in fila quei momenti concitati, gli attriti, se non persino i litigi avuti con i suoi ex colleghi grillini. Specie quando si parla di immigrazione, di Open Arms in particolare, l’ex ministro dell’Interno pare soffrire di amnesia. E allora ecco che, a rinfrescargli la memoria, sono...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.