BORDIN LINE

5

05/02/2020

IL BI E IL BA di Guido Vitiello La notizia della morte di George Steiner mi raggiunge proprio alla fine di un suo romanzo. Siate indulgenti, dunque, se vi lascio in pasto ai coccodrilli altrui e uso questo spazio per mettere ordine tra qualche appunto sparso. Atto primo, 1977: un grande wagneriano, Hans-Jürgen Syberberg, insofferente al pensiero che Adolf Hitler suicidandosi si sia sottratto al processo, prova a rimediare con le sette ore di “Hitler, un film dalla Germania”, dove...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.