Lo stadio e la lapide di Pinelli, due cartoline da San Siro

1

04/02/2020

C artoline da Milano, dove domenica si respirava aria buona in monopattino elettrico ma ieri c’era un nebbione da virus ancestrale. Vengono tutte e due da San Siro, ma sono molto diverse. La prima è che il sindaco Beppe Sala si dice “più ottimista” sul destino del caro vecchio Meazza, “credo che le due società si stiano avvicinando alle nostre richieste, che erano molto semplici: salvare San Siro, non tanto come vestigia del passato, ma per farne una realtà viva”....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.