Il virus del cialtronismo ha raggiunto il suo picco e quel citofono ha ridisegnato l’Italia

1

03/02/2020

Ese fosse passato il picco dell’influenza da cialtronavirus? Giovedì scorso, il giornalista di “Piazzapulita” Luca Bertazzoni ha ottenuto una formidabile intervista a Yassin, il ragazzo “tunisno” al quale Matteo Salvini aveva citofonato, in diretta tv, per accusarlo di essere uno spacciatore. Yassin è un ragazzo (italiano) di diciassette anni, è figlio di un matrimonio misto, non è indagato, non ha precedenti penali e ha solo la colpa di essere stato individuato come un bersaglio da uno degli uomini più influenti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.