Cortocircuito mediatico

7

30/01/2020

N on è tutta colpa dei soliti conservatori o tradizionalisti se la Domenica della Parola, annunciata a suo tempo con il motu proprio Aperuit illis, è stata mediaticamente annullata dal singolare comunicato con cui s’è annunciato che il Papa ha un nuovo segretario particolare. Mentre Francesco celebrava in San Pietro, infatti, usciva un bollettino con l’annuncio della nomina di padre Gonzalo Aemilius, giovane uruguagio, al delicato incarico. Risultato ovvio: della Domenica della Parola non s’è più parlato, mentre poemi e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.