Non basta il rosario

Maurizio Crippa

Reporter:

Maurizio Crippa

1

29/01/2020

Milano. Mentre i maggiorenti di molte organizzazioni cattoliche provano cautelosi a radunarsi attorno al fuocherello del Manifesto di Assisi, per vedere se ne possa sortire una nuova presenza partitica moderata-progressista (l’ossimoro sta nelle cose e nelle genealogie politiche), è interessante osservare come sia andata, in Emilia-Romagna, la scommessa di Matteo Salvini: che ha giocato una parte consistente della proposta della Lega sui temi religiosi e sulla conquista dell’elettorato cattolico. Missione non esattamente compiuta. Dopo il voto, ha rivendicato di “essere...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.