L’Italia immaginaria sognata dai Liberali e Terzisti per Salvini

Giuliano Ferrara

Reporter:

Giuliano Ferrara

1

28/01/2020

E’ stato respinto con gravità e leggerezza un usurpatore, l’uomo del citofono che per la seconda volta avanzava la sfida dei pieni poteri personali, un tipo alla Enrico VI che voleva semplicemente to set the aspiring Catalina to school, far scuola all’ambizioso Catilina. Respinto al Pilastro, al Papeete e a Bibbiano, luoghi simbolo del suo modo sedizioso di concepire la politica democratica, il famoso “populismo”. Respinto da un popolo che non ha voluto “sentire” i suoi baci alla salama, le...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.