A noi gli alberi

7

23/01/2020

U n illustre alunno del liceo Giulio Cesare cantava, nel 1984, che i pini di Roma non si spezzano mai. Probabilmente aveva in mente anche quelli che occupano fino dal dopoguerra imponentemente le aiuole centrali di corso Trieste, dove ha sede il liceo. Ma da due anni a questa parte si sono moltiplicate sensibilmente le cadute di rami o interi alberi sull’arteria centrale di quartiere Trieste, smentendo di fatti l’autore di “Notte prima degli esami”. La notizia che ha fatto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.