Un Foglio internazionale

6

20/01/2020

Circa cinque volte all’anno la marina americana svolge un’operazione per tutelare la libertà di navigazione nel mare cinese del sud e contrastare le ambizioni territoriali della Cina nella regione”, scrive il docente di Princeton Rory Truex su Foreign Policy: “Così il governo americano ribadisce che le acque appartengono al territorio internazionale e le ambizioni cinesi sono illegittime. Gli americani stanno assistendo a una violazione ugualmente importante per l’interesse nazionale: quella della libertà di stampa. Il Partito comunista cinese sta cercando...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.