La continuità del governo sono le nomine

Reporter:

Valerio Valentini

1

16/01/2020

Roma. L’occasione per riattivare i canali è stata la più banale di tutte: uno scambio di auguri per Natale. E poi, forse riscoprendo una certa affinità di vedute, pare che i contatti non si siano più persi. Perché, più ancora delle festività di fine anno, una ricorrenza assai più importante incombe, nel calendario della politica italiana. E allora ecco che, in vista del gran ballo delle nomine di primavera, Giuseppe Conte e Gianni Letta si sono scambiati alcune considerazioni non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.