Torna la guerra per procura (di Roma)

Nessun disarmo tra correnti al Csm. Altra figuraccia nel dopo Pignatone

3

15/01/2020

La commissione per gli Incarichi direttivi del Consiglio superiore della magistratura ha affrontato la questione della nomina del nuovo procuratore di Roma, dopo che Giuseppe Pignatone è andato in pensione. Su questa nomina era scoppiata la bufera che aveva portato alle dimissioni di cinque membri del Csm e del procuratore generale presso la Cassazione. Si era palesato un sistema incrociato tra le correnti della magistratura che implicava spartizioni e lottizzazione di incarichi, anche in seguito a rapporti con esponenti politici....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.