Laboratorio pugliese

1

15/01/2020

Roma. “Un candidato nostro, che si opponga all’alleanza tra il Pd e il grillismo”. E’ così che Matteo Renzi prova a strappare la Puglia a Michele Emiliano, in vista delle regionali di primavera. Una proposta che trova subito d’accordo Carlo Calenda, che aveva già provato a costruire un fronte unico con l’ex premier. Ma quello pugliese sembra più un laboratorio, che un azzardo. “Se il Pd definisce il suo orizzonte comune insieme al M5s, noi di Azione – ci dice...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.