Viva la democrazia a Taiwan

L’isola mostra alla Cina come non ci si comporta con un popolo libero

3

14/01/2020

Le elezioni di sabato a Taiwan, in cui la presidente Tsai Ing-wen è stata riconfermata per un secondo mandato con un voto record, offrono una lezione al resto del mondo. La lezione è per il presidente cinese Xi Jinping e per il Partito comunista, che da decenni sperano di riannettere la “provincia ribelle” di Taiwan e che, con la vittoria di Tsai, vedono la prospettiva di una riunificazione sotto l’egida comunista allontanarsi sempre di più – quanto meno la prospettiva...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.