I populisti hanno capito l’importanza dei musei, campi di battaglia culturali

Reporter:

Micol Flammini

2

10/01/2020

P er i populisti la cultura è importante. Talmente importante da suscitare un interesse ossessivo. Talmente centrale per il loro potere che, una volta al potere, i populisti sanno che per mantenerlo devono far qualcosa per la cultura. Cambiarla. In Polonia e in Ungheria, dove due partiti fratelli sono al governo da diversi anni e sembra che siano anche in trattativa per far parte, un giorno, della stessa famiglia europea, l’attenzione per la cultura si è concentrata sui suoi templi:...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.