Andrea's Version

1

10/01/2020

No, domani non vado in campagna. Domani prendo un taxi, dico all’autista di portarmi a Fiumicino, pago, scendo, osservo invidioso quelli fuori che fumano, poi entro, compro il mio bel biglietto, faccio il mio bel check-in, aspetto il giusto, m’imbarco, mi siedo, guardo storto il vicino che deborda sul mezzo bracciolo mio, cerco di sbirciare fuori e sono giusto sull’ala, aspetto, provo a dormire, non dormo, leggo per sette volte le imperdibili tradizioni di Chieti sulla rivista patinata della compagnia,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.