Il patema del governo

Eugenio Cau

Reporter:

Eugenio Cau

4

08/01/2020

Milano. La nomina del leader socialista Pedro Sánchez a presidente del governo della Spagna è stata affannosa anche nel momento del trionfo finale. Dopo quasi un anno di governo facente funzioni, dopo due elezioni vinte senza maggioranza, dopo mesi strazianti di negoziati, Sánchez è riuscito finalmente ad arrivare alla guida della Spagna. Ci è riuscito per un soffio, e con molti patemi. Nel processo di investitura in Spagna si vota due volte. Nella prima votazione, per formare il governo è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.