Burocrazia e pm d’assalto stanno mandando in rovina i porti italiani

Una raffica di inchieste, avvisi di garanzia e interdizioni si è abbattuta sui vertici delle autorità di sistema portuale

3

08/01/2020

Roma. Lontano dai riflettori e dal clamore mediatico, c’è un settore cruciale per l’economia italiana che è finito da tempo nel mirino della magistratura: è il sistema portuale, che ogni anno movimenta circa 500 milioni di tonnellate di merci e oltre 50 milioni di passeggeri. Da nord a sud, una raffica impressionante di inchieste, avvisi di garanzia e interdizioni si è abbattuta sui vertici delle quindici autorità di sistema portuale (che dal 2016 hanno sostituito le vecchie autorità portuali), rendendo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.