Il paradosso di un bilancio primario da record

Per l’Italia un rating quasi “spazzatura” con il più grande avanzo del mondo prima del pagamento degli interessi sul debito pubblico. Ma il rapporto debito/pil resta il dogma assoluto. Ragioni per ridisegnare le regole europee

5

06/01/2020

Il dibattito politico italiano sul Meccanismo europeo di stabilità (Mes) ha assunto toni surreali. Specialmente considerando la cronica incapacità delle nostre classi politiche di rappresentare all’Europa e ai mercati i punti di forza del nostro paese, tra cui la solidità e la continuità del bilancio primario che l’Italia è in grado di esprimere da ormai quasi tre decenni. Perciò, se vi fosse più consapevolezza di tali punti di forza, e conseguentemente maggiore capacità negoziale, nonché maggiore compattezza tra i partiti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.