Nessuna giustizia per Khashoggi

Gli uomini legati al principe Bin Salman a processo sono tutti liberi

3

24/12/2019

Ieri mattina è stata resa pubblica la sentenza saudita per l’omicidio del giornalista Jamal Khashoggi che contraddice quanto era stato stabilito dai report dell’intelligence americana: il coinvolgimento esplicito nell’uccisione del principe saudita Mohammed bin Salman. Cinque persone saranno giustiziate e altre tre resteranno in prigione per i prossimi 24 anni. A processo c’erano undici accusati, tre di loro sono stati liberati, e tra questi ci sono l’ex vicedirettore dell’intelligence di Riad, Ahmed al Assiri, e l’ex consigliere reale Saud al...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.