“Il M5s non può essere un’estensione della Casaleggio”, dice Trizzino

Parla il deputato grillino. “Rousseau non può essere la nostra gabbia. Il Movimento recida i legami con entità esterne”

Reporter:

Valerio Valentini

5

24/12/2019

Roma. Giorgio Trizzino si stupisce dello stupore di alcuni suoi colleghi del M5s. “Da tempo lo vado ripetendo: nella gestione e nella struttura di Rousseau ci sono delle ombre, e noi dobbiamo pretendere di fare la massima chiarezza”. Non è rimasto granché sorpreso, insomma, il deputato siciliano: “La necessità di rendere indipendente il Movimento dalla Casaleggio Associati era uno dei punti alla base del mio appello di inizio novembre”, ricorda il medico palermitano, cresciuto politicamente alla scuola di Piersanti Mattarella...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.