Andrea's Version

1

24/12/2019

Sapevo dello storico preparato, sapevo dell’analista lucido, ne conoscevo la dirittura morale ma ignoravo, e volentieri lo ammetto, l’esistenza di un Ernesto Galli della Loggia a tal punto rigoroso. Poi ieri, sul Corriere, le sue parole di fuoco erano manna. Contro chi s’innamora dei capricci delle folle: “dai girotondi, ai grillini e alle sardine, salvo poi subito disamorarsene”. Contro chi non intende capire che “il paese ha bisogno di verità, laddove la prima verità” consiste nel rifare lo Stato, nel...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.