L’agenzia Onu per i palestinesi perpetua il conflitto arabo-israeliano

Anziché chiudere il conflitto, lo tiene vivo. Anziché consentire l’integrazione dei palestinesi nei paesi dove risiedono, ne fa eterni profughi Scrive Yedioth Ahronoth (15/12)

7

23/12/2019

L’Autorità palestinese e Hamas hanno festeggiato, venerdì scorso, e ne avevano ben donde. Quel giorno le Nazioni Unite hanno deciso di prorogare per altri tre anni il mandato dell’Unrwa, l’agenzia per profughi palestinesi”. Così scrive Ben Dror Yemini. “La decisione non è passata con una maggioranza ristretta. Tutt’altro: ha ricevuto il sostegno praticamente unanime dell’Assemblea generale, con 169 paesi che hanno votato a favore, nove astenuti e solo due (Israele e Stati Uniti) contrari. Ma questo voto, ad un esame...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.