Ci salveranno i campioni europei

Ma non saranno imprese e concentrazioni che una nuova forma di statalismo vorrebbe creare a tavolino, esentandole dalle regole della concorrenza. Il modello Silicon Valley

2

16/12/2019

A tutto ciò dovrebbe accompagnarsi un ribilanciamento del peso dei singoli stati nelle organizzazioni internazionali a favore dell’Unione. Per poter perseguire un’efficace politica estera economica si parla poi di dotare l’Ue di tutto l’armamentario necessario a prendere posizione sulla scena internazionale (non solo dazi doganali, ma anche misure ritorsive contro le sanzioni, l’imposizione fiscale, ecc.) consentendole di avvalersi al contempo della leva tariffaria, di quella valutaria e di quella fiscale. E naturalmente, si vorrebbe che gli investimenti extra-europei fossero assoggettati...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.