Di Maio nell’angolo e quel grillismo egemone che il Pd non accetta più

Reporter:

Valerio Valentini

3

13/12/2019

Roma. Dicono che Stefano Patuanelli, che la sua pattuglia la conosceva, lo avesse chiesto già sul caso Ilva: “Sullo scudo teniamo la rotta”, disse, appena arrivò al Mise. Ora che tutto, anche la refrattarietà alla confidenza, si scioglie nel marasma grillino di Palazzo Madama, i senatori del M5s ricordano che sì, “Stefano avrebbe forzato la mano, andando a scoprire il bluff della Lezzi e degli altri dissidenti”. Solo che poi Luigi Di Maio, come sempre gli capita nei momenti di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.