Piccola Posta

2

11/12/2019

A volte la distanza fra le generazioni si rivela in modo travolgente. Ho trascorso qualche giorno alla gremita fiera romana di Più libri più liberi, parlando e ascoltando parlare di libri diversi. Compreso l’“Alfabeto Fausto Coppi”, 99 storie e una canzone di Gino Cervi e Giovanni Battistuzzi, coi disegni di Riccardo Guasco, affabile monumento letterario dedicato al campione più grande a cent’anni dalla nascita. C’erano i tavoli destinati ai presentatori e i cartelli coi loro nomi belli maiuscoli, gli autori,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.