L’immigrato di Zalone

1

10/12/2019

I l paese tutto intero era già impegnato strenuamente nella discussione sul cosiddetto Fondo salva stati, aveva già da preoccuparsi per la riforma Bonafede sull’inespiabilità dei processi (detta anche sospensione della prescrizione), si apprestava a riprendere il dossier ArcelorMittal per riflettere sul futuro della siderurgia e a misurarsi con le questioni di politica internazionale che, com’è noto, il ministro degli Esteri Di Maio studia indefessamente insieme con l’amico Di Battista, quando, all’improvviso, senza che la programmazione delle sale cinematografiche fosse...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.