“LO STATO ENTRERA’ IN ILVA”

Reporter:

Valerio Valentini

1

05/12/2019

A vederlo arrivare così, un po’ in ritardo sull’orario concordato, trafelato, con gli occhi già arrossati (“Ho dormito quattro ore, stanotte”) alle dieci del mattino, viene spontaneo chiedergli chi glielo abbia fatto fare: prendersi il Mise lasciatogli in eredità da Luigi Di Maio. Domanda facile, a cui infatti Stefano Patuanelli risponde con un comodo sfoggio di umiltà: “E’ un onore poter mettere le mie limitate competenze al servizio del paese”. Cosa che l’ingegnere triestino, già capogruppo al Senato del M5s,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.