Il processo è giusto se tempestivo. La prescrizione secondo Maresca

Parla il magistrato che alla Camera ha demolito la riforma Bonafede. La delusione per la mancata nomina all’Antimafia

Reporter:

Annalisa Chirico

3

05/12/2019

I l processo è giusto se è tempestivo”, scandisce al Foglio Catello Maresca, sostituto procuratore di Napoli, attualmente in forza al pool dedicato ai reati contro la Pubblica amministrazione e con deleghe in materia di terrorismo. Maresca ha trascorso dieci anni alla Direzione distrettuale antimafia, il tempo massimo previsto dalla legge. Nel 2007 eredita dalle mani di un altro super magistrato, Raffaele Cantone, il testimone delle inchieste che conducono all’arresto del boss dei casalesi Michele Zagaria. Sotto scorta da dodici...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.