I fichi secchi e le olive di Platone, o la collezione di pentole di Aristotele

2

04/12/2019

C’ è un gran modo di conoscere le culture diverse: mangiarle. E se no leggerle, soprattutto quando, come greci e latini, hanno lasciato un formidabile patrimonio di gastronomia materiale e morale. No, non voglio prendermi la mia briciola della grande abbuffata contemporanea. Misteriosa, anche: vi ricordate la storia che la Dc vinceva le elezioni ma non si trovava mai nessuno che dicesse di votare Dc? (Poi lo si è ridetto per i Cinque stelle, e qui lo si capisce meglio)....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.