SGUARDI IN BILICO SU VENEZIA

Disordini, squilibri, mancanze: un fascino speciale della città, delle gondole e dei palazzi affacciati sul Canal Grande sta nell’asimmetria. Il gran libro di Ettore Camuffo, veneziano e marinaro, sociologo e artista, e la natura dell’emergenza

5

02/12/2019

Un fascino speciale di Venezia, delle gondole e dei palazzi affacciati sul Canal Grande e del resto, sta nell’asimmetria: in ciò che pericola (un’inclinazione), manca (un fianco) o che disordina (un salto di livello nei piani) o che squilibra (un’ala più larga e una più stretta) e così via. Una volta che ne siate avvertiti, la vostra prossima visita a Venezia sarà come una prima volta, più in bilico. Dovrete procurarvi un gran libro su “Venezia, città delle asimmetrie” (Marsilio,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.