“Non vogliamo che siano i dittatori a scrivere la storia dell’umanità”

Matteo Matzuzzi

Reporter:

Matteo Matzuzzi

2

29/11/2019

Roma. “Negli ultimi sei mesi il governo cinese non ha risposto a nessuna delle richieste formulate dal movimento di protesta di Hong Kong, anzi ha iniziato a sopprimerlo con la violenza”, dice al Foglio Lee Cheuk Yan, segretario generale dell’Alleanza democratica a sostegno dei movimenti democratici patriottici in Cina. Questa sera Lee sarà a Milano, dove interverrà all’incontro “La libertà è la mia patria. Da piazza Tiananmen a Hong Kong”, organizzato dal mensile Tempi. “I manifestanti sono stati picchiati, raggiunti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.