La Francia è passata dal “vietato vietare” del ’68 a “vietato parlare”

Giulio Meotti

Reporter:

Giulio Meotti

2

28/11/2019

Roma. Il Sessantotto del Maggio parigino divenne famoso per lo slogan “vietato vietare” di Jean Yanne. In Francia adesso ne risuona un altro nelle aule universitarie: “Vietato parlare”. Dopo l’Università di Lille, dove gli studenti di estrema sinistra si sono precipitati nell’anfiteatro in cui François Hollande doveva tenere una conferenza impedendogli di aprire bocca, l’ex presidente francese ha preferito annullare un altro incontro accademico programmato all’Università Sciences Po di Tolosa. La conferenza in programma presso l’Istituto di studi politici è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.