Così i sovranisti francesi vogliono costruire l’unione delle destre

Reporter:

Mauro Zanon

3

27/11/2019

Parigi. A inizio ottobre, Marion Maréchal, la nipote di Marine Le Pen sulla quale oggi sono riposte molte speranze della galassia conservatrice francese, ha scritto su Twitter che lei non ha “intenzione di candidarsi alle presidenziali del 2022”, che nonostante la sua presenza alla chiacchieratissima Convention de la droite, dove ha condiviso il palcoscenico da star con il giornalista Éric Zemmour, si limita a “riflettere, dialogare, rompere le dighe tra i partiti”. “Per il momento”, hanno aggiunto i beninformati. Perché...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.