Questa Amazzonia cresciuta in Europa

4

25/11/2019

Non mi pare ci sia niente di più deprimente, e folle, di questa turlupinatura globale, così misteriosa nella sua espansione a macchia d’olio, nella sua capacità di indurre indottrinamento e paura, e nella sua propensione a mettere l’uomo, non quello vitruviano delle proporzioni umanistiche e alchemiche, semmai quello onusiano della magia nera, al centro non più della Rivelazione ma dell’Apocalisse. La rovina della terra antropogenetica passerà alla storia, perché ci sarà una storia anche dopo di noi che la viviamo,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.