Quella delle sardine è un’adunata antiretorica piena di stile, un movimento da preservare. Leggete il loro manifesto e poi lasciateli in pace

1

22/11/2019

I nsomma, questo ha dell’incredibile. Ci pensi Renzi, che mostra già di aver fame di sardine come un antipasto dell’antipasto, che fretta. Non è un po’ presto per lo sbocco politico tradizionale? Non è un po’ tanto chiedere? Ci pensi Calenda, che fonda un partito per difendere idee e pratiche eccellenti, ma subito definisce il suo spazio come litigiosità e rivalsa contro la vecchia combriccola renziana di cui fece onorevolmente parte. Ci pensino un po’ tutti quelli che fanno politica...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.