Nella testa di un grillino

1

22/11/2019

Roma. Eccolo, davanti a Myrta Merlino. E ti pareva. Ogni volta che convoca una consultazione su Rousseau, la mattina dopo Giggino va in televisione, per suggerire a tutti cosa votare. Come se non bastasse il post sul Blog, per condizionarlo. E poi il quesito: devi votare “No” se vuoi che ci candidiamo, “Sì” per il contrario. Il solito trucchetto di quel genio di Dettori. Ma stavolta gli è andata male: abbiamo vinto noi. E per fortuna che domani viene Grillo,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.