Gm non è un fulmine a ciel sereno

L’indagine federale su Fca non è un motivo per far saltare la fusione con Psa

3

22/11/2019

La denuncia di General Motors nei confronti di Fiat Chrysler, con la prospettiva di una richiesta di risarcimento danni miliardaria, ieri ha mandato ko tutta la galassia Agnelli a Piazza Affari e anche a Wall Street in apertura (sul listino di Milano Fca ha perso il 3,8 per cento, la cassaforte Exor il 2,8 per cento, Cnh l’1,3 per cento). Non sono bastate le rassicurazioni del presidente John Elkann, che nel pomeriggio ha incontrato analisti e giornalisti per l’investor day...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.