La svolta a sinistra di Zingaretti agita ex renziani e grillini

Reporter:

Valerio Valentini

3

19/11/2019

Roma. La metafora più esatta, malgré soi, l’ha fornita proprio Gianni Cuperlo, l’ideatore della convention bolognese del Pd. La metafora, cioè, di Willy il coyote, quello che lungamente elabora la trappola per incastrare il nemico e poi ci finisce incastrato lui. Solo che l’ex presidente dem la usava per raccontare l’harakiri agostano di Matteo Salvini; e invece risulta azzeccatissima, ora, anche per descrivere il tentato agguato di Nicola Zingaretti al M5s. E non tanto per la questione più discussa. “Lo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.